5 dati statistici sull’ultima gara: Virtus – Cantù

Tempo di lettura 2 minuti
209 letto

Una partita nefasta, dove la Virtus ha rincorso per tutta la gara (in tutti sensi) una Cantù molto più in palla e molto brava a tenere le redini del gioco.

Ecco i nostri consueti 5 dati statistici sull’ultima gara Segafredo Virtus Bologna – Red October Cantù

Freddi come non mai da tre punti e non facciamo più canestro

Nell’ultima gara abbiamo tirato con la peggior percentuale da tre punti in tutto il campionato, esattamente il 21%, e siamo nei bassifondi come peggior percentuale dal campo 45% (sotto la media in campionato del 46%).

Attacchiamo poco il ferro e siamo in calo in difesa

Per la seconda partita consecutiva abbiamo commesso più di 23 falli (prima volta contro Milano, inoltre sabato sera abbiamo commesso fallo nel 30% dei possessi giocati) e subiamo o ci fischiano meno falli a favore perché siamo una delle squadre che attaccano meno il ferro in LBA: 38.9 conclusioni (peggio di noi Trento 37,3, Brescia 35,4 e infine Varese 31,7).

Un altro dato preoccupante è la difesa di squadra: da terzi siamo finiti quinti nei punti subiti, dobbiamo tornare a piegare molto di più le gambe per qualificarci ai playoff.

Ancora troppe palle perse

Tanti palloni sprecati per l’ennesima volta (15 sabato sera) è la sesta volta che la Virtus butta più di 12 palloni in una partita. Siamo pericolosamente saliti al quarto posto come squadra che perde più palloni, 13,6 a pari merito con Trento.

Box score non esaltante nonostante più tiri a disposizione di Cantù

Abbiamo tirato più di Cantù ma non abbiamo fatto canestro, a differenza loro:

– il nostro Pietrone nazionale (sappiamo che ci leggi, ciao Dog non ti arrabbiare) è alla seconda gara sotto il 30% da oltre l’arco e 40% al tiro totale; ciò nonostante è il miglior tiratore di liberi della squadra, a differenza di altri (un esempio: Stefano Gentile al 63%, appena meglio del fratello Alessandro, al 60);

– LaFayette è in calo al tiro: 43% con Brindisi, 27% a Cremona, 0% contro Cantù;

– Stefano Gentile fa ancora tantissima fatica in difesa (ok 122 di Offensive Rating, ma 121 di Defensive rating, venti punti in più, per cento possessi, di quella che sarebbe considerata una difesa intorno alla sufficienza, pur essendo un dato che non dipende esclusivamente dal singolo giocatore);

– Ok Infortunato, ma infine anche Slaughter ha giocato male: sono quattro partite di fila che Marcus perde 2 palloni e nel complesso statistico avanzato è la quarta gara che ha un net rating in negativo.

Davide Trebbi

Più appassionato che blogger sulla palla spicchi. Bologna è dove sono nato a fine anni Ottanta. Virtussino fin dalla nascita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *