5 dati statistici sui singoli bianconeri di Vanoli Cremona – Virtus Bologna

Tempo di lettura 1 minuto
227 letto

Ecco i cinque spunti statistici sull’ultima gara. Una partita persa con la Virtus che nonostante il megasforzo non è mai riuscita per riprendere la gara, non ha avuto forze necessarie per vincerla.

• Ale Gentile ha avuto sabato sera la seconda peggior prestazione al tiro (5/15 33%) dopo quella contro la sua ex squadra Olimpia Milano al Paladozza (30%); stessa cosa anche per le palle perse: 5 turnover sono il dato migliore solo dopo i 6 palloni persi contro Trento la prima giornata

• continua a crescere Kenny Lawson nonostante la sconfitta, il nostro lungo con il numero 24 ha catturato 8 rimbalzi ed è record personale in stagione

• pochi minuti prima dell’infortunio per Marcus Slaughter però in campo è stato uno dei migliori Segafredo nonostante le 3 palle perse in soli 14 minuti

• ancora un buon contributo per Klaudio Ndoja nonostante il 25% da tre (1/4) e 43% tiro totale (3/7); cinque rimbalzi sono record anche per lui stagionale, così come purtroppo viene eguagliato in negativo le due palle perse (capitato in stagione già tre volte)

• infine ancora in grossa difficoltà Stefano sentire con solo due tentativi dal campo e tanta difficoltà in difesa: il Defensive Rating (dato avanzato con punti subiti per 100 possessi) è di ben 123.7 quando era in campo, così come Offensive Rating (stessa cosa ma in attacco) di solo 52.8 prodotti in 100 possessi statistici; il suo Net Rating (la differenza tra questi due dati avanzati) è di -70.8 il peggiore della partita

Davide Trebbi

Più appassionato che blogger sulla palla spicchi. Bologna è dove sono nato a fine anni Ottanta. Virtussino fin dalla nascita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *