Champions League, le avversarie della Virtus: Ostenda

Tempo di lettura 2 minuti
864 letto

Proseguiamo nella presentazione delle avversarie di Champions League della Virtus Bologna. Oggi è il turno della squadra belga di Ostenda, che incontreremo in casa il 16 ottobre, e in trasferta, alla Sea Arena da 5000 posti, il 19 dicembre.

LA SQUADRA

Ostenda è una squadra belga ma ha a roster tanti balcanici o giocatori jugoslavi. Il suo allenatore, Dario Gjergja, è croato e gestisce una squadra composta da due USA, quattro europei e sei giocatori nazionali, come previsto dal regolamento del loro campionato. È la loro terza partecipazione alla coppa Fiba e negli ultimi due anni non si sono qualificati alla seconda fase in Basketball Champions League. In Europe Cup hanno perso il primo anno in semifinale e l’anno scorso agli ottavi di finale.

GLI ESTERNI

La curiosità maggiore sarà tutta per TJ Williams, rookie alla prima esperienza al di fuori dagli USA. Avrà principalmente il compito di dirigere l’attacco belga insieme al capitano e veterano, in squadra dal 2011, Dusan Djordjevic. A completare il reparto due guardie con poca esperienza continentale come Elias Lasisi e Loic Schwartz.

I LUNGHI

Anche qua l’Ostenda si affida ad un giocatore al primo anno in una coppa continentale, dopo un anno di rodaggio in Europa : si tratta di Chase Fieler, che giocherà nella posizione di ala grande. Con lui il bosniaco Nedim Buza e il montenegrino Nemanja Djurisic e Marin Maric.

CHI TENERE D’OCCHIO

Dopo aver ben impressionato in Ncaa, prima con i North Illinois Huskies e poi con i DePaul Demons (sotto una partita del 25 novembre 2017 contro Oregon), questa sarà una stagione importante per il croato Marin Maric, centro di ventiquattro anni che dopo aver deluso in Turchia, con il Tüyap Büyükçekmece, ora può riscattarsi in Belgio. Molto bravo in post basso, avrà un allenatore conterraneo che cercherà di aiutarlo nel corso della stagione.

Davide Trebbi

Più appassionato che blogger sulla palla spicchi. Bologna è dove sono nato a fine anni Ottanta. Virtussino fin dalla nascita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *