Champions League: cosa succede alla Virtus se…

Tempo di lettura 2 minuti
432 letto

Due giornate al termine della regular season di Champions League e Virtus che si trova a fare una botta di conti su come mettere in cassaforte il primo posto. Che è molto vicino, ma non ancora scontato.

Nelle restanti due partite la Segafredo giocherà a Strasburgo e poi in casa con Patrasso. I greci, prima di venire a Bologna, giocheranno in casa col Neptunas Klaipeda. Il Besiktas, che potrebbe tornare in gioco in extremis, ha Ostenda in casa e poi Olimpia Lubiana fuori. Gli stessi belgi di Ostenda con un due su due potrebbero migliorare la propria posizione ma, avendo scontro diretto sfavorevole sia con Virtus che con Patrasso, non puntare al primo posto.

Vediamo allora le possibili combinazioni delle ultime due giornate e come i bianconeri possono arrivare al primato nel girone D.

La situazione di classifica attuale

SE LA VIRTUS VINCE A STRASBURGO

E’ prima matematicamente in caso di sconfitta del Promitheas in casa con Klaipeda, che va in Grecia con l’unico obiettivo di vincere per mantenere intatte le chance di ottenere il quarto posto. In caso di vittoria del Promitheas, invece, si ridurrebbe tutto all’ultimo turno, dove la Virtus otterrebbe il primo posto anche perdendo con i greci ma con un massimo di nove punti di scarto (in virtù del +10 dell’andata ottenuto in terra ellenica).

SE LA VIRTUS PERDE A STRASBURGO

Si riduce tutto all’ultima partita casalinga con il Promitheas. Nel caso in cui i greci battessero il Neptunas la Virtus sarebbe obbligata a vincere l’ultimo turno casalingo, altrimenti le basterebbe anche perdere con al massimo nove punti di scarto. Una sconfitta con oltre nove punti di scarto, poi, potrebbe portare a una avulsa a tre squadre con Patrasso e Besiktas, nel caso in cui i turchi vincessero entrambe le ultime due gare (in casa con Ostenda e a Lubiana) e il Promitheas perdesse al prossimo turno con Klaipeda. Al momento la Virtus ha scontro diretto favorevole con il Besiktas (1-1 ma +3 nella differenza canestri), mentre lo stesso Besiktas ha il vantaggio contro Patrasso (1-1 ma +14 nella differenza canestri).

Nickfiumi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *