Pagelle Virtus Bologna – Orlandina

Tempo di lettura 1 minuto
126 letto

Umeh voto 6,5 – parte in quintetto e si rende pericoloso fin da subito in attacco, poi si mette a difendere concedendo lo show ad altri, giustamente

Baldi Rossi voto 7 – in crescendo partita dopo partita, in difesa si fa valere contro giocatori più veloci e nel colorato.

Lafayette voto 8 – non sbaglia un tiro e in difesa mette la solita museruola, la passa di meno ma se i risultati sono questi sciapò

Aradori voto 8 – non sbaglia una scelta e da grande realizzatore dopo un primo tempo da 15 punti, continuerà a farlo fino alla fine

Lawson voto 6 – in attacco le sue triple e qualche canestro su palla vagante mettono confusione alla difesa sicula, fa un po’ fatica nel secondo tempo in difesa ma la sua prova è sufficiente

Slaughter voto 8 – dopo Avellino il colorato è diventata una sua seconda casa in attacco e in difesa, segna di meno ma sono sempre 11 punti, 9 rimbalzi e 11 falli subiti.

Gentile S. voto 7,5 – il ragionatore con un LaFayette così, diventa lui e non ci saranno problemi: 12 punti, 5 assist e 7 rimbalzi chiave dopo ottime difese, preziosissimo

Pajola voto 6 – 9 minuti di grande difesa e applicazione contro avversari non semplici, bravo a rimanere sempre concentrato, toccando tanti palloni anche in attacco senza prendersi eccessive iniziative

Ramagli voto 7 – parte con Umeh e avrà ragione, bravo a ruotare tutti e ferma il gioco quando serve e rimettendo Slaughter nel momento ideale del match nel terzo quarto, congelando così definitivamente il risultato

Davide Trebbi

Più appassionato che blogger sulla palla spicchi. Bologna è dove sono nato a fine anni Ottanta. Virtussino fin dalla nascita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *