Pre partita #Varese – #Virtus Bologna

Tempo di lettura 3 minuti
167 letto

Alle ore 15 diretta su Eurosport Player, la Segafredo sarà protagonista del secondo anticipo di campionato per Santo Stefano contro la Openjobmetis Varese.

 

È la seconda volta chesi sfidano in campionato a Santo Stefano e il bilancio è a favore di Varese perché il 26 dicembre del 2013 la Cimberio Varese vinse contro la Granarolo Bologna98-89 (Clark 34 punti contro i 24 punti del nostro Hardy).

Anno dopo però sempre in trasferta ci è andata molto meglio.

Al momento la Virtus è nel gruppone a 10 punti insieme a Trento Cantù e Capo d’Orlando al decimo posto, mentre Varese è in un’altro troncone a 8 punti al dodicesimo posto, quindi questa partita risulta fondamentale per entrambi nella corsa alle qualificazioni delle Final Four di Coppa Italia.

Dopo un periodo di crisi con quattro sconfitte consecutive, la VNera con la bella vittoria contro Torino ha fermato anche la pseudo traballante panchina di coach Ramagli che in trasferta ha vinto solamente contro Pesaro e perso nelle rispettive 2.

Preoccupano e saranno rivalutate le condizioni di Olivier LaFayette vittima prima di un colpo alla mano ad inizio settimana ad allenamento, poi di un problema al flessore nella giornata di sabato.

Varese invece tra le mure amiche ha avuto un percorso pressoché simile al nostro: grandissime vittorie in casa (due per più di 20 punti) e sconfitte sempre di misura,la maggior parte in trasferta.

Non giocherà sicuramente la guardia tiratrice Antabia Waller infortunatosi con un trauma distorsivo al ginocchio destro mercoledì 20 dicembre, e sarà una grossa perdita per i Lombardi visti i 15,9 punti di media in stagione.

I dati della Legabasket: Caja conduce 8 a 2 nel conto dei precedenti tra i due allenatori Seconda e sesta per punti subiti del campionato, Varese seconda con 71.4 e Bologna sesta con 76.4. Bologna ne segna 80.2 a gara (quinta) mentre Varese cade al tredicesimo posto con una media punti di 73.8 Varese è quarta per palle perse con una media di 11.9 a partita, Bologna seconda con 11.8 Varese prima per rimbalzi conquistati con una media di 39 a gara, grazie anche a Cain, quarto nella classifica individuale con una media di 9 rimbalzi a gara.

Le migliori squadre sul grafico sono quelle in basso a destra (Brescia Virtus Varese Avellino le migliori)

I nostri dati: La Virtus statisticamente ha un attacco che segna su 100 possessi: 109.8 a differenza di Varese con 107.1, in difesa invece su 100 possessi Bologna 104.8 i nostri avversari 104.2.

Dati avanzati molto simili tra le due squadre tranne l’assist ratio (assist fatto su 100 possessi) dove la VNera è superiore con 15.2 a 13.5 ma il Blk% (percentuale dei tiri da 2 punti stoppati) i lombardi bloccano di media 10 tiri contro i soli 4,5.

Sicuramente la sfida tra Okoye e Alessandro Gentile è interessante, un duello che vede coinvolti due tra i migliori giocatori per le proprie rispettive squadre, con la migliore valutazione.

La VNera vincerà perché ha maggior talento dei padroni di casa e in più la vittoria con Torino ha superato di gran lunga gli incubi passati.

Varese vincerà perché si metterà a zona e sfrutterà la sua maggiore energia nel colorato mettendoci in difficoltà e ripetendo una gara simile a quella con Cantù.

Pronostico di VNera?

Varese 55% Virtus 45% ( se manca LaFayette) invece con il nostro playmaker vedo una sfida alla nostra portata.

Davide Trebbi

Più appassionato che blogger sulla palla spicchi. Bologna è dove sono nato a fine anni Ottanta. Virtussino fin dalla nascita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *