Pre partita Virtus Bologna – Virtus Roma: iniziamo con una vittoria!

Tempo di lettura 2 minuti
382 letto

La prima partita della stagione e di campionato ci sarà il “derbetto” tra le Virtus: Bologna contro Roma.

GAME INFO

Quando: Mercoledì 25 settembre ore 20:30

Dove: Paladozza, Bologna

TV: Eurosport Player, Eurosport 2

RADIO: Radio BolognaUno

PROBABILI QUINTETTI

VIRTUS BOLOGNA VIRTUS ROMA
Markovic Dyson
Cournooh Kyzlink
Weems Buford
Ricci Moore
Gamble Pini

COME STA ROMA:Mancherà Davon Jefferson e sarà un assenza importante per loro che hanno avuto un cammino tortuoso in precampionato per i romani anche per le tante assenze a rotazione che non hanno beneficiato sui risultati. Hanno vinto contro Pistoia e contro gli austriaci di Rapfenberg ma nelle altre 4 partite solo sconfitte per di più contro squadre di Serie A.

VOTATE CON NOI!

Chi vince

View Results

Loading ... Loading ...

DJORDJEVIC PRESENTA LA VIRTUS ROMA

https://youtu.be/-GZYjS1Tggs grazie a Laura Tommasini della collaborazione con SportPress

5 SPUNTI SULLA PARTITA

1. Non sottovalutarli.

Sono una squadra neopromossa ma è pur sempre una partita di campionato, quindi è importante vincere per iniziare nel miglior modo. In questa fase del campionato non si conoscono ancora i giochi d’attacco e le opzioni difensive avversarie, quindi è bene stare all’erta e pronti a reagire subito ad eventuali sorprese (non ci stupiremmo di vedere una zona, ad esempio).

2. Difesa ballerina

Nelle sconfitte di pre-campionato hanno subito una media di 80 punti a partita. (Reggio Emilia 80– Roma 66; Roma 67- Trieste 81; Roma 76- Varese 84; Roma 80- Sencur 82). Era prestagione ma, nonostante le strategiche assenze, non hanno mai dato l’idea di un organizzata difesa di squadra.

3. INSIEME

Quello che abbiamo visto durante le partite di pre-campionato è una squadra che si cerca tantissimo anche buttando via palloni ma l’atteggiamento di crear quel passaggio in più deve essere un nostro marchio di fabbrica anche quando le cose non andranno bene. Bisognerà continuare a coinvolgere tutti per avere una maggiore chimica di squadra per ritrovare in quel caso l’attacco e rispondere presente in difesa.

4. Corrreranno tanto senza Jefferson

Senza un giocatore come Jefferson, Roma cercherà di correre tantissimo in campo, Pini, Moore saranno i lunghi designati per questa partita ma attenzione soprattutto a Jerome Dyson il vero faro di questa squadra.Dyson ritorna in Serie A dopo la buona esperienza al Bnei in Israele con 17 punti di media: è un giocatore molto dinamico e di energia, togliergli il contropiede e farlo giocare a metà campo è l’obbligo per dominare fin da subito l’incontro.

5. Molta fisicità nel ruolo di ala

Grande fisicità nel ruolo di Ala per la squadra di Piero Bucchi con William Buford che ha un importante apertura di braccia che gli permette di sporcare tanti palloni; insieme a lui Mike Moore, un ex quaterback di Football al college e ora un giocatore stabile nel ruolo di ala/centro pronto con la sua corporatura a contrastare gli avversari e aiutare Jefferson a rimbalzo.

Davide Trebbi

Più appassionato che blogger sulla palla spicchi. Bologna è dove sono nato a fine anni Ottanta. Virtussino fin dalla nascita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *