Recap Patrasso – Virtus Bologna: vittoria di squadra con Chef Tony che esplode sul più bello, imbattuti in coppa

Tempo di lettura 2 minuti
515 letto

Una Virtus sontuosa, batte Patrasso diverse volte nell’incontro in un palazzo bollente dopo l’espulsione del coach avversario Giatrias e lo fa con una prova di squadra pazzesca e con un Tony Taylor decisivo sul finale

PATRASSO VIRTUS BOLOGNA
85 PUNTEGGIO FINALE 95
20 PRIMO QUARTO 27
39 (19) SECONDO QUARTO 47 (20)
63 (24) TERZO QUARTO 70 (23)
85 (22) QUARTO QUARTO 95 (25)
SUPPLEMENTARI
5 MASSIMO VANTAGGIO 12
1 CAMBI VANTAGGIO 1

FATTORE X DELLA GARA: i 5 punti di Tony Taylor sul finale, ma anche la tripla di Aradori su rimbalzo offensivo di Cournooh nel quarto quarto

IL TABELLINO

in arrivo

STATISTICHE DEI SINGOLI

• 23 punti, 3 rimbalzi, 3 assist per Pietrone nazionale in 31′ con solo tre errori dal campo;

• doppia doppia 16 punti 12 rimbalzi per Qvale in 27′;

• 13 punti in 27 minuti per Punter;

• 12 punti  5 assist e 2 rimbalzi in 29 minuti per Taylor;

• 7 punti 6 assist in 29 minuti per M’baye;

STATISTICHE DI GIOCO

PATRASSO VIRTUS BOLOGNA
5:28 Tempo in vantaggio 32:37
24/38 (63%) Tiri da 2 29/46 (63%)
34 Punti in area 44
7/12 (58%) Tiri liberi 10/15 (67%)
10/21 (48%) Tiri da tre 9/16 (56%)
18 Rimbalzi difensivi 22
10 Rimbalzi offensivi 11
28 Rimbalzi totali 33
16 Assist 18
11 Palle perse 10
3 Palle rubate 2
3 Stoppate 2
18 Falli 18
17 Punti da secondi tiri 17
28 Punti dalla panchina 24
10 Punti da palla persa 13

LE PAROLE DEI PROTAGONISTI

STEFANO SACRIPANTI

Le parole di Stefano Sacripanti – Abbiamo vinto una partita molto importante. Abbiamo giocato bene in difesa, e abbiamo cercato di coinvolgere tutti in attacco, dando la palla sotto. A un certo punto la partita è diventata nervosa, perchè tutti volevano vincere, Patrasso è tornata sotto due volte ma noi siamo rimasti nella partita, abbiamo difeso e alla fine abbiamo vinto una partita che abbiamo controllato a lungo.
Patrasso è un’ottima squadra, e non è facile giocare contro di loro, ma siamo stati bravi a fare il nostro gioco e a controllare la partita. Siamo senza Kelvin Martin, giochiamo ogni 2-3 giorni tra campionato italiano e Champions League… sono molto contento. La mia squadra va avanti a giocare la sua partita ed esegue anche quando la partita è nervosa, abbiamo sempre controllato a parte 3-4 minuti. Per questo sono molto contento.

Dichiarazioni raccolte da Bolognabasket.

VOTA IL MIGLIOR GIOCATORE DELLA PARTITA!

Sorry, there are no polls available at the moment.

PROSSIMO IMPEGNO

Tra tre giorni la Virtus discende nuovamente in campo, al Adriatic Arena di Pesaro alle 19:00 nella complicata sfida contro la VL Pesaro

Davide Trebbi

Più appassionato che blogger sulla palla spicchi. Bologna è dove sono nato a fine anni Ottanta. Virtussino fin dalla nascita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *