Recap Reyer Venezia – Virtus Bologna: infortunio di Martin sconvolge la squadra e soprofonda sotto i canestri di Tonut

Tempo di lettura 2 minuti
453 letto

Brutta sconfitta della Virtus contro la Reyer Venezia, la seconda partita di fila in campionato e la prima in trasferta.

RISULTATO:Perso 94-75

REFERTO:

REYER VENEZIA REFERTO VIRTUS BOLOGNA
94 PUNTEGGIO FINALE 75
21 PRIMO QUARTO 19
(27)48 SECONDO QUARTO (16)35
(21)69 TERZO QUARTO (15)50
(25)94 QUARTO QUARTO (25)75
SUPPLEMENTARI
+26 88-62 al 38’ MASSIMO VANTAGGIO +5 10-15 al 7’
2 CAMBIO VANTAGGIO 1

STATISTICHE CHIAVE PER IL RISULTATO FINALE: 

FATTORE X DELLA GARA:  40.6% contro il 56.1% dal campo, 16 contro 61 i punti dalla panchina, 30 contro 43 i rimbalzi totali questa le maggiori differenze al termine della partita

TABELLINO DELLA GARA

UMANA REYER VENEZIA – VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA 94-75 (21-19, 48-35; 69-50)
VENEZIA: Haynes 5; Stone 0; Bramos 4: Tonut 21; Daye 12; De Nicolao 6; Vidmar 12; Jerkovic 0; Biligha 12; Giuri 5; Cerella 0; Watt 17. All. De Raffaele

VIRTUS: Punter 12; Martin 0; Pajola 0; Taylor 10; Baldi Rossi 4; Cappelletti 3; Kravic 9; Aradori 22; Berti; NE M’Baye 8; Cournooh 0; Qvale 7. All. Sacripanti

STATISTICHE DEI SINGOLI

• 22 punti in 37 minuti con 4 rimbalzi 2 palle recuperate 20 di valutazione e -19 di plus minus per Pietro Aradori

•12 punti in 33 minuti con 4 rimbalzi 1 stoppata 1 assist 14 di valutazione -6 di plus minus per Kevin Punter

• 7 punti in 15 minuti con 5 rimbalzi 4 falli subiti e 7 di valutazione e -9 di plus mius per il capitano Brian Qvale

STATISTICHE di GIOCO

REYER VENEZIA STATISTICHE DI GARA VIRTUS BOLOGNA
30:09 Tempo in vantaggio 7:07
26/46 (55%) Tiri da 2 21/50 (42%)
44 22/43 (51,1%) Punti in area 34 17/34 (36,95%)
9/12 (75%) Tiri liberi 12/20 (60%)
11/19 (58%) Tiri da tre 7/19 (36%)
43 RIMBALZI 30
24 ASSIST 10
11 PALLE PERSE 6
4 RUBATE 3
Punti da palle perse
Punti da secondi tiri
Punti in contropiede
61 Punti dalla panchina 16

LE PAROLE DEI PROTAGONISTI
Visibilmente deluso il coach della Virtus Bologna Stefano Sacripanti:

“Abbiamo preso 20 punti e mi dispiace per il nostro lavoro e per i tifosi. Non c’era motivo per perdere con questo distacco. Abbiamo mostrato tutta la nostra inesperienza contro una squadra solidissima ed espertissima. È una sconfitta che ci deve far riflettere. Sono arrabbiato per i punti presi da Stefano Tonut. Sapevamo che lui e Watt cambiano la partita, ma ci siamo fatti trovare impreparati lo stesso. Una serata in cui è andato tutto storto. Non mi piace trovare attenuanti nelle sconfitte anche se Qvale veniva da soli due allenamenti e l’infortunio di Kelvin Martin ci ha un po’ tagliato le gambe. È una pedina fondamentale per noi perchè ci dà durezza difensiva. Dobbiamo essere più bravi a competere contro queste squadre, spero che il suo infortunio non sia grave e che anche Bryan cominci a prendere minuti di qualità. Ci eravamo preparati con la giusta intensità, abbiamo pagato un’inesperienza di base. Quello di oggi è un passo indietro ma credo sia una buona lezione per il futuro e per cercare di arrivare ad un livello più alto. Dobbiamo passare anche da queste partite per diventare grandi.”

PROSSIMO IMPEGNO

Mercoledì pomeriggio alle 18 la Virtus gioca la giornata di Basketball Champions League contro Sompo Japan Besiktas.

Davide Trebbi

Più appassionato che blogger sulla palla spicchi. Bologna è dove sono nato a fine anni Ottanta. Virtussino fin dalla nascita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *