Recap Varese-Virtus: è spettacolo bianconero a Masnago

Tempo di lettura 2 minuti
435 letto

Miglior prestazione stagionale per la Virtus Bologna, che vince con autorità sul campo di Varese (sconfitta una sola volta in casa). Gli uomini di Sacripanti dominano il primo tempo (avanti anche di 14 punti), subiscono il rientro di Varese, ma nel momento di massima difficoltà spaccano di nuovo il match con il parziale decisivo. Fantastici Taylor e Martin, molto bene Moreira. Distorsione a una caviglia da valutare per Cournooh.

RISULTATO FINALE: vittoria per 86-79.

OPENJOBMETIS VARESE
VIRTUS BOLOGNA
79PUNTEGGIO FINALE86
20PRIMO QUARTO29
33 (13)SECONDO QUARTO45 (16)
56 (23)TERZO QUARTO60 (15)
79 (23)QUARTO QUARTO86 (26)
SUPPLEMENTARI
2MASSIMO VANTAGGIO14
1CAMBI VANTAGGIO2
0:22TEMPO IN VANTAGGIO38:21

FATTORE X DELLA GARA: Il parziale di 14-2 con cui la Virtus rintuzza immediatamente il rientro in partita di Varese nel terzo quarto. Quando la Opnejobmetis sorpassa sul 56-54 i bianconeri tornano subito a +10 con una sfilza di triple (11/17 alla fine).

IL TABELLINO

VARESE: Moore 5, Avramovic 11, Scrubb 15, Archie 13, Cain 11, Tambone 7, Ferrero NE, Natali 9, Iannuzzi, Salumu 8, Gatto NE, Verri NE. All: Caja.

VIRTUS: Taylor 21, Punter 5, Aradori 1, M’Baye 15, Moreira 13, Pajola, Cappelletti NE, Cournooh 6, Martin 14, Baldi Rossi 3, Kravic 8, Berti NE. All: Sacripanti

STATISTICHE DEI SINGOLI

OPENJOBMETIS VARESE
VIRTUS BOLOGNA
15 ScrubbPUNTI21 Taylor
16 CainRIMBALZI6 Moreira
3 Avramovic e MooreASSIST6 Taylor
3 ArchiePALLE PERSE4 Punter
3 ScrubbPALLE RECUPERATE2 Taylor
3 ArchieSTOPPATE2 Kravic
22 CainVALUTAZIONE27 Taylor
9 Tambone e Natali+/-12 Baldi Rossi

STATISTICHE DI GIOCO

OPENJOBMETIS VARESE
VIRTUS BOLOGNA
20/43Tiri da 218/40
7/26 Tiri da 311/17
18/24Tiri liberi17/18
18Rimbalzi difensivi23
19Rimbalzi offensivi9
37Rimbalzi totali32
9Assist16
8Palle perse12
6Palle recuperate3
5Stoppate4
23Falli20

LE PAROLE DEI PROTAGONISTI

STEFANO SACRIPANTI

Io sono contento per due motivi. Il primo chiaramente è che abbiamo vinto, e perché già prima della partita eravamo qualificati per le Final Eight, ma come ho detto ai ragazzi ci volevamo andare per i nostri meriti e non per aiuti degli altri. Abbiamo raggiunto un bellissimo obiettivo nonostante il periodo di grande difficoltà e tanti infortuni. Secondo motivo, sono contento perché abbiamo dominato una partita, anche se non abbiamo avuto la forza di non subire il ritorno di Varese. Però l’avevamo preparata bene, abbiamo cambiato le difese e avuto una buona circolazione in attacco, abbiamo sfidato la loro difesa aggressiva. Qualche errore ma ci poteva stare nei 40’. Purtroppo non riusciamo a goderci la vittoria a fondo perché anche oggi abbiamo avuto un infortunio discretamente pesante a David Cournooh. Mi dispiace molto, sembra che non ne veniamo fuori da questa serie di infortuni. Speriamo che si riprenda velocemente. Caviglia, ha sentito un bel dolore, ora è bella gonfia, vedremo il responso medico tra 2-3 giorni.
Moreira? E’ un buon giocatore sui pn’r difensivi, chiude bene l’area e ha un buon tocco. Oggi a un certo punto si è un po’ distratto, non sapendo bene le spaziature, ma è stato coinvolto, pur sapendo non più di 4-5 giochi d’attacco, non di più. Un buon inizio.
Ultima cosa: sono veramente molto molto contento per il club che ci teneva tantissimo ad entrare alle Final Eight. Fino a tre giornate fa sembravamo spacciati. E un pensiero ai nostri tifosi, che ci seguono ovunque e a cui è stata vietata la trasferta per questioni vecchie, che io non so e non voglio sapere. Sono venuti a salutarci alla partenza del pullman, ci tenevano tantissimo e siamo contenti per loro.


Interviste raccolte da Bolognabasket

VOTA CON NOI!

Sorry, there are no polls available at the moment.

PROSSIMO IMPEGNO

Virtus che torna in campo mercoledì 16 alle ore 20 sul campo del medi Bayreuth in Champions League.

Nickfiumi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *