Carta d’identità: Amar Alibegovic

Amar Alibegovic
Tempo di lettura 4 minuti
1.098 letto

E’ Amar Alibegovic il primo acquisto della stagione 2020/21 per la Virtus Bologna.

Il giocatore era ad un passo dal firmare con l’Olimpia Milano, ma nella notte di lunedì un blitz virtussino lo ha portato sotto le Due Torri con un contratto triennale.

E allora, come nostra abitudine, andiamo a conoscerlo meglio.

Foto dalla pagina Facebook Virtus Roma

LA CARRIERA

Amar Alibegovic è nato il 31 marzo del 1995, a Corvallis (Oregon, USA). E’ il figlio di Teoman, famoso in città per aver salvato la Fortitudo inizi degli anni Novanta. Suo fratello maggiore, Mirza, è a sua volta una faccia conosciuta e calca da tempo i parquet di A2 e serie B. Ha anche un fratello minore, Denis, classe 1999 di proprietà del Bayern Monaco.

Amar è cresciuto cestisticamente a Roma, nel vivaio della Stella Azzurra, cosa che lo rende, oggi, equiparato a tutti gli effetti a un giocatore italiano. In nazionale ha scelto il paese d’origine della sua famiglia: la Bosnia Erzegovina, con cui ha vinto un oro agli Europei Under20 division B e ha all’attivo due presenze con la prima squadra.