Tenace Virtus Bologna fino alla fine, Pistoia al tappeto

Tempo di lettura 2 minuti
128 letto

Virtus Segafredo Bologna-The Flexx Pistoia 75-67 (25-20; 48-38; 57-55)

Virtus: A. Gentile 4, Umeh 8, Baldi Rossi 2, Ndoja 6, Lafayette 3, Aradori 25, S. Gentile 6, Lawson 9, Slaughter 12. Ne: Pajola. All. Ramagli.

Pistoia: Della Rosa 6, Mcgee 16, Barbon 3, Mian, Gaspardo 8, Onuoha, Bond 2, Magro, Diawara 8, Moore 13, Ivanov 11. All. Esposito.

Statistiche – Tiri dal campo: Vir 27/57 (8/27 da tre), Pis 25/68 (11/35 da tre). Tiri liberi: Vir 13/16, Pis 6/7. Rimbalzi: Vir 35, Pis 31.

• La Virtus ha giocato una partita cinica, brutta, ma tenace ed è stata costante nel momento più importante della gara e con i 4 piccoli ha vinto la gara;

• Dopo un primo tempo positivo sopra di 10 punti, ha subito un 10-2 di parziale all’inizio del secondo. Poi complice una maggiore precisione e un Aradori parecchio ispirato ha vinto la partita solamente al 37esimo dopo la tripla di Ndoja spacca gambe;

• I protagonisti della gara sono stati Aradori (MVP con 25 punti) ma anche Ndoja (seduto tutto il primo tempo, ma attivo e pronto in attacco nel secondo);

• L’attacco è stato in alcuni momenti della gara fermo, bloccato ma nel momento clou ha eseguito il game plan di Ramagli: attaccare con il pick and roll su Ivanov, punendo la difesa di Pistoia con il suo maggior talento;

• La difesa nel primo tempo è stata molto presente, con alcune azioni complete fino al 24 secondo e riuscendo a mettere una pezza a rimbalzo dove siamo stati sovrastati. Nel secondo tempo, invece, dopo un terzo quarto pessimo, siamo cresciuti tantissimo nell’ultimo fino al risultato finale;

• Ramagli a fine gara ha detto che nonostante una condizione fisica della squadra non esaltante siamo stati bravi a condurre e costanti nel match vincendolo;

• La Virtus ora è ottava a 14 punti raggiungendo il gruppo di Trento e Sassari. Prossime gare contro Avellino e Reggio Emilia: difficili ma fondamentali per qualificarsi alle Final Eight di Coppa Italia.

LE PAGELLE: Stefano Gentile 5.5, Pietro Aradori 8, Alessandro Gentile 5.5, Filippo Baldi Rossi 6, Marcus Slaughter 7.5, Oliver Lafayette 5.5, Michael Umeh 6.5, Klaudio Ndoja 7, Kenny Lawson 6.

Cronaca da All-Around.net (di Nicolò Fiumi)

Cronaca del Corriere di Bologna

Cronaca del Resto del Carlino

Cronaca di BolognaBasket

Cronaca di Repubblica

SALA STAMPA (Esposito – Ramagli – Aradori)

Davide Trebbi

Più appassionato che blogger sulla palla spicchi. Bologna è dove sono nato a fine anni Ottanta. Virtussino fin dalla nascita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *