VNera season review: Kevin Punter

Tempo di lettura 2 minuti
545 letto

L’MVP della Final Four di Champions League, ma anche uno dei giocatori finiti maggiormente nell’occhio del ciclone dopo la notte milanese.

Nei primi mesi della stagione è stato travolgente, poi è calato tra marzo e aprile, soprattutto in campionato, dove nel girone di ritorno è passato a 12,4 punti col 39% dal campo e il 30% da tre, dopo i 15 col 38% da dietro l’arco delle prime quindici gare.

Decisamente più continuo in Europa, dove ha giocato una stagione di notevole spessore, chiudendo oltre ai sedici punti di media e dominando il week end finale della competizione.

Statistiche Tradizionali Kevin Punter

CompetizioneGPGSMINFGMFGAFG%3PM3PA3P%FTMFTAFT%OFFDEFTRBASTSTLBLKPFTOVPTS
Complessivo515126.45.0412.094312.226.383702.473.268630.373.093.061.511.10.22.511.1415.16
Serie A292926.55.1611.384182.036.33453.023.338940.552.343.31.521.10.143.161.3414.17
BCL2020275.5512.354492.556.14182.33.258070.153.23.352.051.10.321.216.35
Coppa Italia2220.549.54211.5625022102.52.501041.511.5

Statistiche Avanzate Kevin Punter

CompetizioneGPGSTS%eFG%ORB%DRB%TRB%AST%TOV%STL%BLK%USG%Total S %ORtgDRtgPER
Complessivo515157532.0912.047.310.398.082.271.0926.05166.47115.1107.118
Serie A292956512.4810.516.510.54102.280.4825.44166.13112.2110.117.14
BCL202059551.0714.147.4611.065.552.251.0426.02167.44119.7101.722.36
Coppa Italia225550013.367.12013.032.42026.03167.11104.5114.713.2

Statistiche ON/OFF Kevin Punter

CompetizioneOffensive Rating (ON)Defensive Rating (ON)Net Rating (ON)Offensive Rating (OFF)Defensive Rating (OFF)Net Rating (OFF) 
Complessivo112.9106.66.3105.2106-0.8
Serie A110.5110.10.4105.2107.1-2
BCL117.1100.716.5104.9101.53.4
Coppa Italia104.7119.3-14.6113106.16.9

IL MEGLIO DELLA STAGIONE

Ovviamente il meglio in assoluto Punter lo ha fatto vedere alla fine, con quelle due partite incredibili con Bamberg e Tenerife. Lì è tornata la mira del bomber dei tempi migliori, che aveva iniziato la stagione a oltre 20 punti di media dopo le prime sei partite.

Con lui in ritmo in attacco la Virtus è sempre stata squadra migliore, perché i compagni sapevano di avere un punto di riferimento da cui andare nei momenti peggiori e che avrebbe potuto togliere le castagne dal fuoco anche con un tiro da otto metri.

Bene l’attitudine e un’etica lavorativa che gli ha permesso di non perdersi nel momento più difficile. Quasi sempre ha avuto la capacità di non intestardirsi troppo al tiro (con un paio di eccezioni) quando non era giornata.

IL PEGGIO DELLA STAGIONE

La selezione di tiro deve migliorare. Talvolta è finito per prendere tiri forzati, specialmente nelle serata buone, quando andava al cosiddetto “heat check” provando il tiro difficile per infiammare il pubblico quando veniva già da una striscia positiva.

Deve lavorare sul trattamento di palla e sulla capacità di giocare il pick & roll, non necessariamente per finire con un tiro, se vuole aprirsi scenari europei più ambiziosi.

In difesa l’applicazione non è quasi mai mancata, ma tante volte ci sono stati errori per eccessiva foga o di ingenuità. Con una stazza fisica così minuta deve lavorare su questo aspetto.

IL VOTO DI VNERA

Piaccia o meno, quando Punter ha girato la Virtus spesso ha vinto: 46% dal campo e 42% da tre nelle vittorie, 40 e 31 nelle sconfitte. Era stato preso per essere la prima punta e lo ha fatto, con ottimo profitto in Champions, in maniera più alterna in Italia. Ma la sua stagione resta pienamente positiva e merita un 7.

Nickfiumi

One Comment

  1. Un’analisi sintetica, basata sui numeri e sostanzialmente inattaccabile. Tuttavia ritengo che debba essere aggiunto un particolare che è stato comprensibilmente omesso: Punter è un giocatore stupido.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *